rock icone 2016

Mostre d’Estate: al PAN di Napoli ICONE Pop e la fotografia di Henri Cartier-Bresson

Non solo mare e spiaggia, l’Estate è anche il momento giusto per visitare mostre interessanti e partecipare ad eventi esclusivi… almeno per i curiosoni come la sottoscritta!😉

Così, insieme alle mie amiche, giorni fa ho visitato il PAN – Palazzo delle Arti di Napoli, principalmente per la mostra fotografica The Mind’s Eye dedicata a Henri Cartier-Bresson (conclusasi lo scorso 28 luglio); lì abbiamo visto anche l’esibizione internazionale ROCK! – fino al prossimo 3 settembre – sulla musica e i suoi linguaggi, apprezzando soprattutto l’allestimento su Madonna. :)  Continua a leggere

feat img pontifex

La mostra Pontifex Maximus di Alexey Morosov al MANN di Napoli

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli ospita la mostra Pontifex Maximus dell’artista russo Alexey Morosov – promossa dal Museo d’Arte Moderna di Mosca, a cura di Kristina Krasnyanskaya e Alessandro Romanini – concepita appositamente per i suo spazi: l’installazione (visitabile fino … Continua a leggere La mostra Pontifex Maximus di Alexey Morosov al MANN di Napoli

The sacrament

Fotografia surrealista: Oleg Oprisco e il fascino della foto analogica

Oleg Oprisco è un fotografo ucraino molto apprezzato per i suoi scatti suggestivi, prodotti con la fotografia analogica, infatti ogni immagine viene catturata con una vecchia macchina Kiev 6C o 8C a pellicola (fabbricate entrambe in Ucraina durante l’occupazione sovietica). I suoi … Continua a leggere Fotografia surrealista: Oleg Oprisco e il fascino della foto analogica

Malika Favre

Malika Favre illustrations: stile minimalista per grafiche POP

Malika Favre è un’artista francese – londinese “di adozione” – celebre per le sue illustrazioni vettoriali in cui la Pop Art incontra la OpArt (optical art, arte astratta), ovvero le sue opere si distinguono per lo straordinario abbinamento positivo/negativo e la sua … Continua a leggere Malika Favre illustrations: stile minimalista per grafiche POP

dolce vita

Vespa arte: come lo scooter più amato ha ispirato gli artisti

Quest’anno la mitica Vespa compie 70 anni: lanciata nel 1946 (mentre l’Italia usciva dalla seconda guerra mondiale), quando Enrico Piaggio pensò bene di convertire la produzione industriale bellica in quella destinata alla mobilità di massa e fece debuttare il primo prototipo Vespa MP5, chiamato … Continua a leggere Vespa arte: come lo scooter più amato ha ispirato gli artisti

Bordalo II street art

Arte spazzatura: le fantastiche sculture di rifiuti di Bordalo II

Bordalo II (Segundo) coi suoi animali fatti di spazzatura segue la scia dell’arte provocatoria di Banksy, ma agli stencil dipinti suoi muri Artur Bordalo preferisce delle sculture originali e un po’ inquietanti realizzate con scarti di vario genere.
Il suo obiettivo è sensibilizzare la società sulle problematiche ambientali, evidenziando come le conseguenze delle nostre azioni superficiali si riflettano quotidianamente non solo sul tessuto sociale ma ben oltre i suoi confini.
Perciò i suoi Big Trash Animals sembrano quasi una sorta di murales in 3D, composto da rifiuti urbani e industriali, disposti verticalmente e dipinti con le bombolette spray. Continua a leggere

free fantasy dolls nickis

Fashion Dolls, le bambole da collezione del designer napoletanto Nickis Fabbrocile

Un po’ artigiano e un po’ fashion designer, Nickis Fabbrocile – napoletano trapiantato a Milano – ha creato un originale “esercito” di bambole: The Rose è stata la sua prima linea di OOAK (One Of A Kind) ovvero doll-model personalizzate, a … Continua a leggere Fashion Dolls, le bambole da collezione del designer napoletanto Nickis Fabbrocile

angeli caduti accedemia

Angeli punk nella mostra Il destino dell’uomo di Gérard Rancinan

Il visionario fotografo Gérard Rancinan è in mostra a Firenze con Il destino dell’uomo, ovvero la sua personale interpretazione della società contemporanea attraverso le figure di angeli dark e dal look punk, con addosso piume e persino borchie. Nient’altro che angeli … Continua a leggere Angeli punk nella mostra Il destino dell’uomo di Gérard Rancinan