03

Nathan Sawaya e l’arte del LEGO

01
© Nathan Sawaya, Yellow, The Art of the Brick, 2012

 

Tutti abbiamo amato i mitici mattoncini LEGO da bambini, non si discute!🙂
Nathan Sawaya è un vero e proprio artista del LEGO, con cui ha creato alcune opere d’arte ora esposte, in giro per il mondo, nella mostra The Art of the Brick.
Le sue opere sono grandi sculture realizzate utilizzando solo i mattoncini giocattolo appunto.

Durante l’infanzia Sawaya – che nel suo studio a New York ha più di 1,5 milioni di mattoncini colorati – si è cimentato in varie attività creative: ha disegnato fumetti, scritto storie e addirittura perfezionato giochi di prestigio, oltre ovviamente ad aver giocato coi LEGO!
Fino a che, dopo il college, ha riscoperto quei mattoncini colorati trasformandoli nel mezzo prediletto per esprimere la sua fantasia, elevando così a opera d’arte quello che è un giocattolo ordinario.

02
© Nathan Sawaya, Hands, The Art of the Brick, 2012
03
© Nathan Sawaya, Circle Triangle Square, The Art of the Brick, 2012
04
© Nathan Sawaya, Everlasting, The Art of the Brick, 2012

 

Il suo lavoro è meticoloso, quasi ossessivo: Sawaya è molto attento a riprodurre le dimensioni in scala, nonché nella scelta del colore. La sua arte si esprime soprattutto attraverso le sculture in 3D e nei ritratti di grandi dimensioni.

 

05
© Nathan Sawaya, Iwo Jima, The Art of the Brick, 2012
06
© Nathan Sawaya, Pop-up Book, The Art of the Brick, 2012
07
© Nathan Sawaya, Think, The Art of the Brick, 2012

 

The Art of the Brick – la mostra è attualmente in tour nei musei in Nord America, Asia e Australia; l’evento ruota esclusivamente intorno ai LEGO: le creazioni – costituite da quasi un milione di pezzi – sono composte infatti di soli mattoncini e Sawaya aggiunge nuove sculture create appositamente per ogni mostra.

 

08
© Nathan Sawaya, Red, The Art of the Brick, 2012
09
© Nathan Sawaya, Reflection, The Art of the Brick, 2012
10
© Nathan Sawaya, Skulls, The Art of the Brick, 2012

 

Sono molto legato a queste opere, in quanto riflettono la mia crescita come artista, il modo in cui ho scoperto la mia identità creativa.
La mostra è accessibile a tutti perché coinvolge il bambino che si cela in ognuno di noi e contemporaneamente vuole trasmettere concetti sofisticati e complessi. Chiunque può riconoscere questo mezzo in quanto si tratta di un giocattolo che molti bambini hanno in casa. Ma voglio trasformare questo semplice giocattolo in qualcosa che non è mai stato prima.

(Nathan Sawaya)

2 pensieri su “Nathan Sawaya e l’arte del LEGO

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...