06

I Croods, l’avventura dei cavernicoli verso il domani

poster

 

Il nuovo film d’animazione della DreamWorks I Croods è uscito il 21 marzo in contemporanea mondiale ed è stato un grande successo al botteghino in pochi giorni: ambientato all’Età della Pietra, narra la grande avventura “verso il domani” dello strampalato clan dei Croods.
Scritto e diretto in tandem da Kirk De Micco e Chris Sanders, in originale conta tra i doppiatori star come Nicolas Cage (Grug), Ryan Reynolds (Guy) ed Emma Stone (Eep).

In occasione della sua uscita al cinema anche in 3D un grande monumento – che reca il nome dei simpatici cavernicoli – è stato allestito nel celebre sito preistorico di Stonehenge (per la prima volta!) lo scorso 19 marzo, grazie al supporto dei boyscout del luogo che hanno lavorato ispirandosi a quello originario.

01
Il monumento de I Croods a Stonehenge, Wiltshire, Inghilterra.

 

02
Il bradipo Laccio – Monumento de I Croods a Stonehenge, Wiltshire, Inghilterra.

 

LA TRAMA

I Croods sono una famiglia preistorica che da sempre segue la filosofia di Grug, il capofamiglia iperprotettivo, per cui: “le novità sono un pericolo, dovete sempre avere paura.”
Inevitabilmente troviamo Eep, la figlia adolescente e ribelle dalla folta chioma rossa, che anela all’indipendenza e alla libertà di vivere appieno la sua esistenza; poi c’è Thunk, il figlio di 9 anni, che al contrario ha accettato di buon grado “di non fare mai niente di nuovo o diverso”. Ugga e Gran, rispettivamente la mamma e la nonna, infine la buffa Sandy, ovvero la figlia più piccola, una specie di “bestiolina” che morde pure…!

 

05
Ugga “a caccia” per la colazione – The Croods © 2012 DreamWorks Animation LLC.

 

06
Ritratto di famiglia – The Croods © 2012 DreamWorks Animation LLC.

 

La routine si spezza una notte quando Eep incontra Guy, “ragazzo dei nostri tempi”, che a poco, a poco rivoluzionerà il loro modo di vivere e soprattutto di pensare… ben presto infatti i Croods sono costretti ad allontanarsi dalla loro caverna, a seguito di un terribile terremoto che la distrugge. Da questo momento terribile inizia però l’avventura: il clan parte per un pericoloso viaggio guidato proprio da Guy (portato di peso da Grug, geloso di sua figlia Eep, che lo ha preventivamente intrappolato in un… tronco d’albero!), alla scoperta di un mondo sconosciuto e variopinto, con paesaggi mozzafiato e creature fantastiche mai viste prima, e naturalmente di una nuova vita.

 

07
La vulcanica Eep – The Croods © 2012 DreamWorks Animation LLC.

 

08
Guy e Laccio – The Croods © 2012 DreamWorks Animation LLC.

 

LE MIE IMPRESSIONI

Il film è pieno di trovate davvero divertenti e i personaggi sono simpatici, dalla personalità abbastanza delineata. Di sicuro ci si immedesima subito nella mentalità “aperta” di Eep che vorrebbe vivere, anziché sopravvivere come ha sempre fatto tutta la sua famiglia.
Devo ammettere però che non mi ha preso immediatamente… forse perché le gag da “cavernicoli” possono risultare banali di primo acchito, ma poi mi sono ricreduta: la vicenda si fa più interessante quando entra in scena il nomade Guy, letteralmente “colpito” dalla vulcanica Eep che non lo molla più, incuriosita dalle novità che il ragazzo porta con sé, a cominciare dal fuoco… e poi come non amare il suo amico-bradipo Laccio (mascotte del film), che “cucina, fa da navigatore e mi tiene su i pantaloni”?🙂

 

09
E la donna scoprì la scarpa… – The Croods © 2012 DreamWorks Animation LLC.

 

10
Il migliore amico di Thunk – The Croods © 2012 DreamWorks Animation LLC.

 

Al di là della risata facile, ho molto apprezzato l’attenzione rivolta al tema delle relazioni interpersonali e dei sentimenti che, sebbene affrontato con leggerezza, ci avvicina ai personaggi. Inoltre la commedia ci parla del rapporto che abbiamo col mondo, che può essere di apertura e curiosità o di timore e chiusura, invitando così a mettersi continuamente in gioco senza lasciarsi sopraffare da ansie superflue e insicurezze.
Poi non vi nascondo che un po’ mi ha commossa il “Ti voglio bene” che finalmente Eep è riuscita a dire a… ma non vi anticipo altro!😛

Tornando ai momenti LOL del film, ho adorato il punto in cui Guy dona a Eep un accessorio che tutte  le donne semplicemente amano:

Guy: “Io le chiamo… scarpe!”
Eep: “Aaaaaah! Le adoro! E i piedi dove sono?!”

Irresistibili anche i siparietti “musicali” capitanati da Guy e musicati dal tenerissimo Laccio!🙂

 

11
Laccio, bradipo tuttofare – The Croods © 2012 DreamWorks Animation LLC.

 

12
Grug adora creare pitture murali – The Croods © 2012 DreamWorks Animation LLC.

 

MOMENTO TOP: Grug che, a bordo della sua “macchina volante” assieme a Gattaccio, salva en passant vari animaletti assurdi trovati durante la sua ultima fuga…!😀

In conclusione, penso proprio che valga la pena andare a vederlo: film ideale per svagarsi un po’ e stare spensierati. Vi dirò di più: a me è venuta voglia di rivederlo…!❤

 

13
© Trendyzoo-oh! – Photo: Anna Carla Asprino

 

I CROODS – TRAILER UFFICIALE ITALIANO

I Croods – Facebook Pagina ufficiale

I Croods su Twitter – 20th Fox Italia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...