03

Il Mago di Oz [ILLUSTRAZIONI ORIGINALI DI WILLIAM W. DENSLOW]

02
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

Il Meraviglioso Mago di Oz è il celeberrimo romanzo per ragazzi di L. Frank Baum, illustrato da William Wallace Denslow, pubblicato per la prima volta nel 1900 e tradotto in una cinquantina di lingue diverse.
Il successo dell’opera è stato tale da dare inizio a una serie di libri, composta da decine di romanzi ambientati, appunto, nel fantastico Mondo di Oz (di cui solo alcuni scritti da Baum); inoltre è stata adattata per il cinema nel famoso film del 1939: Il mago di Oz, di Victor Fleming, con Judy Garland, per la TV e persino in versione musical.

LA TRAMA IN BREVE – la piccola Dorothy, col fedele cagnolino Totò, viene trasportata da un ciclone nel mondo sconosciuto di Oz, e, determinata a tornare in Kansas dagli zii, affronta un viaggio avventuroso alla volta della Città di Smeraldo, dove regna il temibile Mago di Oz, l’unico che può aiutarla. Le faranno compagnia lo Spaventapasseri in cerca di un cervello, l’Uomo di Latta che vuole disperatamente un cuore e il Leone Codardo in cerca di coraggio; tutti quindi sono fermamente intenzionati a realizzare i propri desideri.

 

04
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

LE ILLUSTRAZIONI DI WILLIAM W. DENSLOW – come accennato, l’edizione originale del libro fu illustrata da Denslow, illustratore e caricaturista americano interessato alla politica (interesse che riversò anche nei suoi disegni per Oz). Denslow trascorse un breve periodo alla National Academy of Design, a New York, ma la sua formazione fu soprattutto da autodidatta. Viaggiò molto per gli Stati Uniti come artista e reporter, fino a fermarsi a Chicago; proprio qui probabilmente avvenne l’incontro con Baum (al Chicago Press Club di cui entrambi facevano parte), per il quale illustrò anche i libri By the Candelabra’s Glare, Father Goose: His Book, e Dot and Tot of Merryland.

 

03
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

Tre volte marito (e tre volte divorziato!), solo la prima moglie gli diede un figlio; nonostante una vita sfortunata, grazie ai ricavi dalle royalties del Mago di Oz, Denslow riuscì a comprare Bluck’s Island (un isola delle Bermuda) e addirittura a incoronarsi come Re Denslow I! :O

 

05

 

Genere: letteratura internazionale
Editore: Einaudi (collana: ET Classici)
Data uscita: 06/03/2012
Pagine: 230
Lingua: Italiano
Illustrato

 

LE MIE IMPRESSIONI – Appena ho adocchiato Il Mago di Oz in libreria, per me è stato “inevitabile” decidere di leggerlo! :D E poi adoro i classici illustrati: sarebbe bello si pubblicassero edizioni del genere per tante altre storie entrate nel mito, non solo per ragazzi naturalmente, ma sto divagando… ad ogni modo, Il Mago di Oz non mi ha delusa: l’ho praticamente riscoperto; tanti dettagli, infatti, neanche li ricordavo, anche perché, prima della lettura, i miei ricordi erano tutti legati alla versione cinematografica del ’39 (con gli adattamenti del caso, dunque) e non l’ho presa affatto bene quando ho scoperto che le mitiche scarpette magiche di Dorothy non sono rosse come nel film…! ;)

 

Oz ET 2

 

Certamente sapere che nell’opera si insinuano tra le righe molteplici riferimenti politici (potrebbe essere nata come allegoria della politica monetaria degli Stati Uniti alla fine del 1800) potrebbe rovinare la “magia”, meglio allora non pensarci e godersi il meraviglioso mondo di Oz, la strampalata compagnia dello Spaventapasseri e di tutti gli altri amici che viaggiano insieme alla piccola Dorothy.

 

Photo: © 2014 Trendyzoo-oh!

 

Eccovi alcune delle citazioni che mi hanno colpita di più dal Mago di Oz, accompagnate dalle illustrazioni originali firmate Denslow. Inoltre, in fondo al post, troverete una “chicca”: l’eBook integrale illustrato (in lingua originale)!

E voi l’avete letto o il genere non vi attira per niente? A me non dispiace affatto lasciarmi trasportare in mondi fantastici e surreali attraverso la lettura…🙂


 

15
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

Se qualcuno mi pesta i piedi o mi punge con uno spillo, non ha importanza, perché non me ne accorgo nemmeno. Però non voglio che mi diano dello sciocco, e se la mia testa contiene paglia, invece di un cervello, come la tua, come potrò mai imparare qualcosa?

 

07
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

Un cervello è l’unica cosa che valga la pena possedere a questo mondo, che si sia cornacchie o uomini.

[…] vale la pena sopportare un sacco di seccature, pur di poter pensare correttamente.

 

09
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

Io voglio un cuore […] perché il cervello non basta a farti felice, e la felicità è la cosa più bella che esista al mondo.

Voi che avete un cuore avete qualcosa che vi guida a non essere mai cattivi, ma io non ho il cuore, quindi devo fare molta attenzione.

 

10
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

[…] Siede giorno dopo giorno nella grande Sala del Trono del suo Palazzo, e nemmeno quelli che lo servono possono vederlo in viso.
[…] Oz è un Grande Mago e può assumere qualunque forma desideri. Perciò, alcuni sostengono che abbia l’aspetto di un uccello, altri di un elefante, altri ancora di un gatto; a certuni appare come una leggiadra fata, o come un folletto, o sotto le sembianze che più gli aggradano. Ma chi sia il vero Oz, quando mantiene il suo aspetto reale, nessuno al mondo può saperlo.

 

11
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

Un bambino ha il cervello, eppure non sa molto. Solo l’esperienza porta la conoscenza, e quanto più a lungo vivrai, tanto maggiore sarà l’esperienza che accumulerai.

 

12
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

[…] Non esiste creatura vivente che non abbia paura di fronte al pericolo; il vero coraggio sta proprio nell’affrontarlo pur essendone spaventato, e di questo genere di coraggio ne hai in abbondanza.

 

13
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

Le Scarpette d’Argento […] hanno poteri eccezionali. Una delle loro caratteristiche più stupefacenti è che possono trasportarti in qualsiasi luogo del mondo con soli tre passi, e ogni passo dura soltanto un batter di ciglia. Tutto ciò che devi fare è battere i tacchi l’uno contro l’altro per tre volte e ordinare alle Scarpette di condurti dove desideri andare.

 

16
The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 


eBOOK (EDIZIONE ORIGINALE) – The Wonderful Wizard of Oz, By L. Frank Baum, with Pictures by W. W. Denslow – Chicago; New York : G.M. Hill Co. (1900)

 

ebook

 

 

illustrazioni via

Bibliodyssey

Un pensiero su “Il Mago di Oz [ILLUSTRAZIONI ORIGINALI DI WILLIAM W. DENSLOW]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...