Cenerentola

Cenerentola, il film di Kenneth Branagh è già un grande successo

poster

 

Cenerentola, il nuovo film live-action del regista, attore e sceneggiatore Kenneth Branagh, distribuito dalla Walt Disney Pictures per la sceneggiatura di Chris Weitz, sta sbancando al botteghino (anche in Italia) e la ragione forse è molto semplice: la fedeltà assoluta alla fiaba classica (firmata Disney già negli anni ’50).

Naturalmente anche il cast d’eccezione fa la sua parte: dall’attrice premio Oscar Cate Blanchett alla talentuosa e stravagante Helena Bonham Carter, e volti noti anche sul piccolo schermo come Lily James (Downton Abbey) e Richard Madden (Game of Thrones).

Contribuiscono all’atmosfera magica della pellicola i costumi e i gioielli creati dalla costumista Sandy Powell, in collaborazione con l’Atelier Swarovski; la Powell ha realizzato col noto brand di lusso anche la collezione di gioielli Tremaine, ispirata al fascino malefico (eppure super glamour) della matrigna cattiva di Cenerentola, Lady Tremaine.

Per me, i cristalli Swarovski sono l’ingrediente creativo fondamentale per aggiungere luce, profondità e colore ai miei costumi. Cenerentola è forse l’ultima favola romantica, e grazie al contributo della Swarovski, ha raggiunto un nuovo livello di incanto, illuminando i personaggi e facendoli rivivere in un modo magico. – Sandy Powell

Swarovski ha pensato anche alla realizzazione dell’icona di Cenerentola nel film: la scarpetta di cristallo, creata da un solido blocco di cristallo con ben 221 sfaccettature che riflettono la luce.

01
© 2015 Swarovski – Cinderella slipper @ Première Cenerentola, Milano

 

05
Sandy Powell, Holliday Grainger, Lily James, Richard Madden, Helena Bonham Carter e Kenneth Branagh  @ photo call di Cenerentola, Londra.

 

SWAROVSKI® CINDERELLA COLLECTION

swarovski

 

Inoltre, Swarovski ha creato la propria collezione dedicata alla principessa Disney, composta da gioielli e miniature con motivi ispirati alla natura, come le farfalle e i fiori. Le tonalità dei cristalli vanno dal rosa antico all’ametista.

preview

 

Il “pezzo forte” della linea è sicuramente la riproduzione della scarpetta di Cenerentola, identica a quella che appare nella pellicola, ridotta in scala dell’85% e in edizione limitata (disponibile in soli 400 pezzi), ogni scarpetta è numerata e accompagnata da un certificato di autenticità. Un piccolo capolavoro che qualunque donna vorrebbe avere per sé, insomma… *.*

 

LA TRAMA DEL FILM

La dolce Ella (Lily James) è la figlia di un mercante che, dopo la morte di sua moglie, si risposa e lei, per dimostrargli il suo affetto, accoglie in casa la matrigna Lady Tremaine (Cate Blanchett) e le sue figlie, Anastasia (Holliday Grainger) e Genoveffa (Sophie McShera). Ma quando improvvisamente suo padre muore, Cenerentola (ribattezzata così dalle sorellastre) si ritrova alla mercé di tre donne gelose e malvage. Relegata alla stregua di una serva, coperta di cenere e stracci, Cenerentola, nonostante le crudeltà di cui è vittima, desidera solo onorare le parole pronunciate da sua madre sul letto di morte, che le raccomandava di “avere coraggio ed essere gentile”.

 

 Cinderella
© 2015 Disney – Cinderella

 

Cinderella
© 2015 Disney – Cinderella

 

E poi c’è l’affascinante straniero che incontra nel bosco. Senza sapere che si tratta di un Principe (Richard Madden), e non di un semplice apprendista del Palazzo Reale (come lui le racconta onde evitare pregiudizi), Cenerentola sente di aver incontrato la sua anima gemella. E quando i reali invitano tutte le fanciulle del regno a partecipare a un ballo, spera di poter nuovamente incontrare l’affascinante “apprendista”. Purtroppo la sua matrigna le proibisce di andarci, strappandole l’abito che avrebbe dovuto indossare. Ma come in tutte le favole che si rispettino, la fata madrina accorre in suo soccorso (Helena Bonham Carter) e, con una zucca e qualche topolino, cambierà per sempre la vita di Cenerentola.

 

© 2015 Disney – Cinderella

 

© 2015 Disney – Cinderella

 

LE MIE IMPRESSIONI

Sarà che in tempi di crisi la voglia di sognare fa bene all’umore, di sicuro è con questo spirito che bisogna andare a vedere il film: per ritrovare la magia delle fiabe con cui siamo cresciuti, riscoprire (e coccolare…) il lato romantico sopito dentro di noi, lasciarsi andare al sorriso e, perché no? a un pizzico di commozione🙂

Per quanto mi riguarda, quando ho saputo che dietro questa nuova trasposizione cinematografica c’era lo “zampino” di Kenneth Branagh (Frankenstein, Hamlet, vi dicono qualcosa…?), mi sono ripromessa immediatamente di andare a vederlo! E il bravo Branagh non mi ha delusa…

Dunque, oltre che dalla regia, il valore aggiunto è dato sicuramente dall’interpretazione degli attori: ammaliante e impeccabile, Cate Blanchette è perfettamente a suo agio nei panni della matrigna cattiva, il suo volto espressivo la dice lunga e sottolinea efficacemente ogni gesto… persino il Principe non è “affettato” e passivo come ci si aspetterebbe, Richard Madden mostra di avere un piglio sicuro e charme da vendere.

 

© 2015 Disney – Cinderella

 

© 2015 Disney – Cinderella

 

Riguardo alla protagonista, Lily James secondo me è azzeccata nel ruolo di Cenerentola, sognatrice, intraprendente e umile, e non condivido affatto le critiche che leggo sul web secondo cui non sarebbe “abbastanza bella” per interpretare una principessa; anzi, trovo che quel tocco leggermente “rude” (passatemi il termine…) nei suoi lineamenti riveli la grande forza interiore e il coraggio di questo personaggio, che ne passa davvero di tutti i colori… e la James non sfigura certo nel sontuoso vestito principesco. La bellezza di Cenerentola sta nel fatto che, sebbene possa apparire, ai nostri occhi disillusi, a tratti “stucchevole”, riesce comunque a coinvolgere coi suoi sorrisi buoni e sinceri. Io l’ho adorata quando ha finalmente affrontato con determinazione la matrigna, prima che lei la rinchiuda nella torre impedendole di calzare la scarpetta smarrita: fate attenzione alla risposta di Lady Tremaine che fa capire cosa muove il suo comportamento riprovevole…

Nonostante siano letteralmente insopportabili, le sorelle Anastasia (Holliday Grainger) e Genoveffa (Sophie McShera) fanno simpatia e le più “fashioniste” non potranno che apprezzare i loro outfit coloratissimi, eccentrici e un po’ pop (anche se quelli della Blanchette restano imbattibili!), proprio grazie alle sorellastre di Cenerentola non mancano spunti comici, e anche momenti teneri (pensiamo ai dolcissimi topolini), che si inseriscono armoniosamente nel ritmo narrativo e ne fanno un film assolutamente piacevole.

 

© 2015 Disney – Cinderella

 

© 2015 Disney – Cinderella

 

La fata madrina, poi, è un vero spasso: Helena Bonham Carter rivela ancora una volta la sua vena umoristica, tanto che mi è dispiaciuto vederla, in realtà, per poco sullo schermo… ma in fondo è meglio così: chi la vorrebbe una madrina invadente?😛

Le scene che ho trovato più belle sono, oltre a quella del ballo reale con Cenerentola e il Principe Kit a danzare, quella romanticissima in cui lui la spinge sull’altalena e l’altra che vede Kit al capezzale del Re morente: il giovane si rannicchia quasi in posizione fetale e la sapiente mano del regista sposta l’inquadratura verso l’alto, fino a far scorgere la corona che sormonta l’imponente testiera del letto regale.😦

 

© 2015 Disney – Cinderella

 

© 2015 Disney – Cinderella

 

Insomma, ragazze, fate come me e lasciatevi accompagnare dalla vostra “dolce metà” a vederlo: garantisco che lui per primo resterà incantato…😉 e persino le comitive di amici intorno a noi hanno apprezzato la magia che questo film spettacolare saprà regalare per qualche ora.🙂

Morale della favola? Ho voglia di vederlo di nuovo…! *-*

 

3 pensieri su “Cenerentola, il film di Kenneth Branagh è già un grande successo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...