DiCaprio docufilm

Before the Flood, il documentario di Leonardo DiCaprio sui cambiamenti climatici

Il docufilm di Leonardo DiCaprio Before the Flood, Punto di non ritorno è disponibile in streaming gratuito dal 30 ottobre scorso – su varie piattaforme come Twitter, Facebook, YouTube e su National Geographic – in versione integrale (anche in italiano).

L’attore premio Oscar è da anni un attivista ambientale convinto e questo documentario, realizzato per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi del cambiamento climatico e del riscaldamento globale, è frutto di un lavoro durato circa 3 anni; è stato prodotto dallo stesso DiCaprio e da Martin Scorsese, per la regia di Fisher Stevens.

Leonardo ha compiuto un vero e proprio viaggio intorno al mondo per documentare gli effetti sul pianeta dei cambiamenti climatici e dell’azione sconsiderata dell’uomo, evidenziandone le conseguenze spesso devastanti e mostrando le problematiche già in atto.
In questo percorso ha ascoltato le spiegazioni autorevoli di diversi scienziati, incontrando anche capi di stato, imprenditori e personaggi politici di alto livello – dal Presidente Barack Obama a Papa Francesco – confrontandosi con loro per cercare di capire quali soluzioni e interventi mettere in campo prima che sia troppo tardi.

Da tempo, infatti, l’attore si spende a favore dell’ambiente con la sua fondazione, che ha promosso svariati progetti per la tutela degli ecosistemi e, naturalmente, per informare le popolazioni sui mutamenti del clima.

 

dicaprio in indonesia
Leonardo DiCaprio nelle foreste indonesiane

 

dicaprio con obama
Leonardo DiCaprio a colloquio col Presidente USA Barack Obama

 

LE MIE IMPRESSIONI

Ho visto il documentario e devo dire che alcune immagini sono davvero impressionanti; mi ha colpito vedere quanto il nostro sfruttamento sconsiderato delle risorse ambientali ci stia portando verso il cosiddetto “punto di non ritorno” e mi fa rabbia intuire che, se da un lato ci siamo noi, persone comuni – totalmente assuefatte allo stile di vita consumistico e quasi inconsapevoli – dall’altro ecco i “grandi” della Terra, piegati agli interessi economici che influenzano in maniera spropositata la politica e mi vien da pensare che proprio loro, se solo volessero davvero cambiare le cose, avrebbero la capacità di farlo da subito. Ma queste sono solo riflessioni forse un po’ banali, la verità è che – il documentario lo mostra chiaramente – gli effetti drammatici del nostro stile di vita sono già visibili in varie parti del mondo, come nelle foreste pluviali indonesiane, bruciate per fare spazio a sterminate coltivazioni di olio di palma, oppure, senza addentrarci in luoghi selvaggi, nella civilissima Miami, dove il livello del mare sta salendo vertiginosamente e le inondazioni sono così frequenti da aver spinto l’amministrazione a realizzare interventi mirati per sollevare le strade…!

 

dicaprio sui ghiacciai
Un frame da Before the Flood

 

before the flood
Un frame di Before the Flood

 

Insomma, vi suggerisco di spendere il vostro tempo a guardarlo perché il riscaldamento globale è veramente una cosa che ci riguarda tutti e con cui, presto o tardi, dovremo fare i conti…

Vi lascio in chiusura del post l’efficace discorso che ha tenuto DiCaprio alla conferenza per la firma dell’accordo di Parigi sul contrasto ai cambiamenti climatici – al quartier generale dell’Onu a New York – con la partecipazione di 171 Paesi.

Ora, però, sdrammatizzo dicendovi che solo una volta mi sono distratta “di botto” per la bellezza di Leo…😛 e poi vi anticipo una vera “chicca”: lo sentirete parlare italiano durante l’incontro col Papa…!

Buona visione🙂

 

IL DISCORSO DI LEONARDO DICAPRIO – Ambasciatore di pace Onu contro i cambiamenti climatici

[…]
Nel mio ruolo di Ambasciatore di pace, ho viaggiato in tutto il mondo negli ultimi due anni, ho visto una città come Pechino soffocata dall’inquinamento, antiche foreste boreali in Canada completamente distrutte e foreste pluviali in Indonesia ridotte in cenere.
In India ho visto raccolti sommersi da un’inondazione e in America il livello del mare innalzarsi fino ad invadere le strade di Miami.
In Groelandia e in Artide gli antichi ghiacciai stanno rapidamente scomparendo, ben prima rispetto alle previsioni scientifiche.
Tutto ciò che ho osservato e ho imparato nel corso del mio viaggio non ha fatto che aumentare i miei timori. Penso alla vergogna che proveremo quando i nostri figli e i nostri nipoti capiranno che noi avevamo la possibilità di fermare questo scempio ma che semplicemente non c’era la volontà politica di farlo. dicaprio accordo di parigi
Sì, abbiamo raggiunto l’accordo di Parigi; mai era accaduto nella storia dell’umanità che così tanti Paesi si riunissero intorno a una stessa causa comune e questo ci fa ben sperare, tuttavia la scienza ci dimostra che non è sufficiente: serve un cambiamento radicale e immediato, bisogna far nascere una nuova coscienza collettiva; l’umanità deve conoscere una seconda evoluzione e il tempo a nostra disposizione non è molto, tutti noi dobbiamo ricordarlo.
Non dobbiamo adagiarci sugli allori, tutto sarà inutile se i leader mondiali torneranno nei loro Paesi senza mettere in pratica le promesse contenute in questo storico accordo.
Dopo 21 anni di dibattiti e di conferenze, è il momento di mettere da parte le reticenze, le scuse, le infinite ricerche, i tentativi da parte delle industrie petrolifere di condizionare la scienza e le scelte politiche che incidono sul nostro futuro.
Il pianeta conta su di noi, le future generazioni potranno lodarci oppure denigrarci; noi rappresentiamo l’ultima speranza della Terra, è nostro dovere proteggerla o per noi e per tutte le forme di vita che amiamo è la fine.

 

>> GUARDA IL DOCUMENTARIO IN VERSIONE INTEGRALE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...