beauty beast 2017

La Bella e la Bestia al cinema conquista il box office

Il live-action Disney La Bella e la Bestia continua a riscuotere un grande successo nei cinema italiani, dov’è uscito in anteprima mondiale lo scorso 16 marzo. Il film – diretto da Bill Condon e con le musiche del pluripremiato Alan Menken – conta su un cast stellare, da Emma Watson a Ewan McGregor, da Luke Evans a Emma Thompson, solo per citarne alcuni, e, rispetto al classico d’animazione a cui si rifà, presenta alcune differenze sostanziali che approfondiscono la storia. Inoltre, ha fatto scalpore che il personaggio di Le Tont sia apertamente gay

Le musiche riprendono per lo più quelle del cartone Disney del ’91, con alcune canzoni nuove, mentre quella che accompagna il primo ballo di Belle e della Bestia è eseguita da Ariana Grande e John Legend; a Celine Dion (che la cantava per il cartone in coppia con Peabo Bryson) è andato comunque un altro brano della colonna sonora.

I sontuosi costumi, invece, sono opera di Jacqueline Durran che li ha concepiti come ecosostenibili, per la gioia della protagonista! 🙂

La promozione della pellicola è stata accompagnata dall’uscita di esclusive collezioni La Bella e la Bestia di make-up e accessori, come quella di L’Oreal Paris, composta da set di rossetti e smalti dal packaging “favoloso” che rappresentano i principali protagonisti.

 

loreal paris bella e bastia
L’Oreal Paris – La Bella e la Bestia Collezione Limitata Make-up

 

swarovski beauty beast
Swarovski, La Bella e la Bestia, Limited Edition 2017

 

Io ho scelto lo smalto di Spolverina, è così profumato e chic! E sono pentita di non aver preso anche quello nude di Lumière… chissà se lo troverò ancora? 😦

Mentre la maison Swarovski propone per l’occasione una collezione ispirata al design del classico Disney, nei suoi preziosi gioielli e nelle scintillanti miniature di cristallo (in soli 250 esemplari!).

 

01
Belle e suo padre Maurice – © Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

02
Gaston corteggia Belle – © Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

03
Luke Evans è il rude Gaston – © Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

 

LA TRAMA

Belle (Emma Watson) è una ragazza di provincia, un’inventrice appassionata di libri, a cui la vita del paesino va stretta. Da sempre, vive col padre Maurice (Kevin Kline), un talentuoso artista, e si occupano l’uno dell’altra, fino a che il capitano Gaston (Luke Evans), ignorante ed egocentrico, inizia ad importunarla chiedendola in sposa, ma lei lo rifiuta.

Dopo la partenza di Maurice, imprigionato poi nel castello incantato della Bestia (Dan Stevens), le cose precipitano e Belle dimostrerà tutto il suo coraggio, decisa a salvarlo prendendo il suo posto. Da questo momento, Belle e la Bestia iniziano il loro viaggio avventuroso… nella vicenda si inserisce a più riprese la maga che ha trasformato, punendolo, il Principe, viziato ed egoista, nella Bestia, mentre la servitù del castello – ovvero diversi oggetti parlanti – non si risparmia aiutando la strana coppia ad entrare in sintonia; tutti, infatti, si danno un gran da fare per spezzare l’incantesimo e tornare così umani, in primis il maître Lumière (Ewan McGregor), il maggiordomo Tockins (Ian McKellen) e la cameriera Mrs. Bric (Emma Thompson).

 

02
Il tenace candeliere Lumière – © Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

05
Tockins, Mrs. Bric, Lumière e Plumette – © Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

07
La Bestia mostra a Belle un dono speciale – © Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

 

LE MIE IMPRESSIONI

Non vedevo l’ora di scoprirlo sul grande schermo e non sono rimasta delusa… il nuovo film La Bella e la Bestia è stato curato nei minimi dettagli, dal set ai costumi, dai balli alle canzoni, tutto è proprio come dev’essere! Emma Watson è una Belle azzeccata, per la sua semplicità, e il Gaston di Luke Evans è brillante, tanto che all’inizio fa persino simpatia!

Tuttavia, prima di vederlo, mi lasciava perplessa il notevole uso della computer grafica, inevitabile per l’animazione degli oggetti stregati, pensavo, infatti, di trovare una certa rigidità nei personaggi e invece mi sono ricreduta: sembra tutto magico! Soprattutto Lumière è praticamente inarrestabile 😀 per me il suo personaggio è tra i più riusciti.

Beh, alcuni momenti mi hanno fatto venire il magone, riportandomi alle atmosfere del cartoon… :’) tra l’altro, dalla seconda parte, il film è (un po’) meno cantato del previsto!

 

08
Belle indossa il celebre abito giallo – © Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

ballo belle e bestia
Il primo ballo insieme – © Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

09
© Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

Riguardo alle differenze col cartone del ’91, trovo che alcune arricchiscano la storia, ad esempio è una buona idea dare la possibilità alla Bestia di viaggiare per mezzo di un libro magico, e mi piacciono anche altre aggiunte nella caratterizzazione dei personaggi (Belle inventrice, Le Tont coi rimorsi di coscienza, il focus sulle origini sia del Principe che di Belle).

Ecco, se devo trovare un difetto è la scarsa interazione tra Belle e il principale antagonista, Gaston, infatti, sono veramente pochi e troppo brevi i momenti in cui i due personaggi si ritrovano, e così la narrazione ci perde, avendo eliminato in particolare la scena dei preparativi delle nozze organizzate da Gaston e il momento della proposta di sposarlo alla giovane. Insomma, secondo me questo taglio non ci voleva… comunque, nel complesso il film scorre che è un piacere, fra balli, canti e scenari meravigliosi! Tanto che non ci si accorge del tempo che passa. 🙂

 

10
Dan Stevens è la Bestia – © Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

11
© Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

11
Gaston discute con Le Tont – © Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

La parti che ho amato di più sono state, manco a dirlo, quelle coi balli corali:  il ballo di Gaston nella locanda, entusiasmante e decisamente ben orchestrato, e, ovvio, il primo ballo dei due protagonisti, super romantico! E anche l’assalto al castello non è niente male… Poi il finale è fantastico, quando Lumière e co. riacquistano le loro sembianze umane e infine c’è il gran ballo al castello… Tra l’altro, è bellissimo il vestito floreale di Belle, così come quello giallo con gli ornamenti oro. *_*

 

13
© Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

13
© Disney, La Bella e la Bestia, 2017

 

IL TRAILER ITALIANO UFFICIALE

 

Un film magico, non c’è che dire e appena possibile lo vedrò anche in lingua originale perché le canzoni sono ancora più belle!

VOI, invece, l’avete visto? Fatemi sapere che ne pensate in un commento 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...