01

Firenze4Ever: edizione “arcobaleno” ispirata ai My Little Pony (per una buona causa)

 

22
© OLIVIA MAGRIS, Firenze4Ever – Over the Rainbow, LuisaViaRoma

 

Nei giorni scorsi, Firenze si è trasformata nella capitale della moda ospitando Firenze4Ever – Over the Rainbow (dal 13 al 15 giugno), l’evento organizzato dalla boutique LuisaViaRoma e giunto ormai all’11esima edizione, con tanta musica e un’attenzione speciale al mondo della pop art. Parte integrante dell’iniziativa è il progetto benefico Make Kids Happy, in collaborazione con Hasbro, l’azienda produttrice dei My Little Pony, ovvero i giocattoli iconici protagonisti indiscussi dell’evento. CONTINUA A LEGGERE

Beatrice Morabito e le “sfumature erotiche” del Doll’s Secret Diary

4732473723_766665270e_o
© Beatrice Morabito – Doll’s Secret Diary

 

Beatrice Morabito ha trovato nella fotografia la valvola di sfogo della propria creatività; nei suoi lavori sono le bambole a far da modelle: su questi “oggetti inanimati” l’artista proietta, infatti, i suoi sentimenti in maniera quasi freudiana.

Gli scatti, perciò, diventano una sorta di diario segreto riuscendo a immortalare i suoi ricordi, esperienze e desideri. Insomma la proiezione del suo Ego passa attraverso la sublimazione di questi soggetti particolari, mostrati senza censure.

♦ CONTINUA A LEGGERE… ♠

31

A Doll’s House: i grandi Designer firmano Case delle bambole per beneficenza

01
© AMODELS, Elvisʼ Tree House @ Bonhams, London – A Dolls’ House

 

Nei giorni scorsi, precisamente il 10 e 11 novembre, a Londra è stato organizzato un evento esclusivo che ha visto protagonisti alcuni dei designer e architetti tra i più famosi coinvolti in un progetto molto particolare, curato dal Cathedral GroupA Doll’s House, una mostra di case per le bambole e soprattutto un’asta benefica, i cui proventi sono stati interamente devoluti all’associazione KIDS che aiuta i bambini disabili e le loro famiglie.

La mostra ha avuto luogo, appunto, Domenica e Lunedì presso lo showroom di Bonhams mentre l’asta-evento il secondo ed ultimo giorno; di ispirazione è stato certamente Edwin Lutyens il quale, negli anni Venti, realizzò una casa delle bambole in occasione del The British Empire Exhibition, allestito a Wembley per mostrare il meglio della moderna architettura britannica, nonché dell’artigianato, dell’arte e del design d’interni. Così, per questo nuovo progetto, ai partecipanti è stato chiesto di realizzare una casa delle bambole adatta al 21° secolo. Unica regola: ciascuna doll’s house avrebbe dovuto includere almeno un elemento che rispondesse alle esigenze di un bambino con disabilità.

♫ CONTINUA A LEGGERE… ♥

03

Fashion Inspiration ♥ Garçonne Style Nail Art

01
© Trendyzoo-oh!, La Garçonne, 2013 / Photo & Accessory: Anna Carla Asprino

 

Durante la Settimana della Moda milanese, ormai archiviata, sulle passerelle è tornato alla ribalta lo stile garçonne pensato per la donna: la collezione Fall/Winter 2013-’14 di Giorgio Armani ha presentato un modello femminile sensuale ed elegante che gioca con alcuni dettagli tipicamente maschili – come colletti arrotondati e bretelle gioiello – indossando con disinvoltura camicia e pantaloni ampi che cadono morbidi, abbinati a giacche e gilet, mentre il nero è il colore dominante.
Il termine garçonne però indica anche il movimento di emancipazione femminile – nato negli anni Trenta in Francia – che proponeva un modello di donna disinibita riconosciuto nella grande Coco Chanel.

Trovo davvero originale questo stile un po’ retrò che mi ha ispirato una nail art bicolor: anche se mi sono concessa la libertà di un tocco di rosa abbinato al nero 😉
♥ CONTINUA A LEGGERE… ♦

07

Barbie ♥ Ken: from Israel to Milan with LoVe

01
© Enrico Pescantini, Barbie loves Israel, 2013

Credete nell’amore a distanza? Barbie e Ken, a quanto pare, sì! Lo testimoniano le foto della loro vacanza in Israele: in questa storia Ken (ovvero il fotografo Enrico Pescantini) vive a Mumbai mentre la Barbie in questione (Maria Giovanna Callea) a Milano…

Barbie Loves Israel è l’originale progetto curato proprio dal fotografo e dalla sua fidanzata (stylist e copy in Italia); i due – quando sono state scattate queste foto – vivevano lontani per lavoro e così si erano concessi un viaggio in Israele.

Maria Giovanna ha scelto gli abitini per Barbie, divertendosi ad elaborare i possibili outfit sfoggiati dalla celebre bambola per lo shooting. 🙂

Le fotografie poi sono state esposte a Milano, durante l’inaugurazione dello scorso 30 gennaio: un vernissage organizzato al Kitsch Bar di Corso Sempione.

♥ CONTINUA A LEGGERE… ♥

03

Nathan Sawaya e l’arte del LEGO

01
© Nathan Sawaya, Yellow, The Art of the Brick, 2012

 

Tutti abbiamo amato i mitici mattoncini LEGO da bambini, non si discute! 🙂
Nathan Sawaya è un vero e proprio artista del LEGO, con cui ha creato alcune opere d’arte ora esposte, in giro per il mondo, nella mostra The Art of the Brick.
Le sue opere sono grandi sculture realizzate utilizzando solo i mattoncini giocattolo appunto.

Durante l’infanzia Sawaya – che nel suo studio a New York ha più di 1,5 milioni di mattoncini colorati – si è cimentato in varie attività creative: ha disegnato fumetti, scritto storie e addirittura perfezionato giochi di prestigio, oltre ovviamente ad aver giocato coi LEGO!
Fino a che, dopo il college, ha riscoperto quei mattoncini colorati trasformandoli nel mezzo prediletto per esprimere la sua fantasia, elevando così a opera d’arte quello che è un giocattolo ordinario.

♥ CONTINUA A LEGGERE… ♣

pc1

My Little Pony ♥ i nuovi Toys ispirati alla serie TV ♥

MLP

My Little Pony: Friendship Is Magic è una serie animata che ha debuttato negli USA nel 2010; giunta alla seconda stagione, viene trasmessa in diversi Paesi e si ispira al popolare cavallino-giocattolo prodotto dalla Hasbro. Lanciato negli anni ’80, è diventato in breve tempo il giocattolo più collezionato al mondo!

In fondo all’articolo troverete le foto dei nuovissimi toys in esclusiva per Trendyzoo-oh: non perdeteli!

Il cartone, sviluppato per la televisione da Lauren Faust, vede protagonista il pony Twilight Sparkle, studiosa e diligente discepola di Princess Celestia nelle arti magiche; la principessa – che regna su Equestria – le affida il compito di imparare tutto… sull’amicizia! Anche per consentire al giovane unicorno solitario di aprirsi alle gioie che può offrire la compagnia di veri amici. ♥ continua a leggere… ♥

pop

Barbie Jewelry Art ♥ The Plastic Body by Margaux Lange

Le creazioni di Margaux Lange si collocano a metà tra pop art e artigianato, in certi casi strizzano l’occhio al kitsch; i suoi gioielli sono ispirati ad una vera e propria icona fashion: la mitica Barbie! Margaux infatti utilizza parti della celebre bambola, recuperandole e combinandole sapientemente con argento e resine pigmentate. Il risultato è la trasformazione di un prodotto “di massa” in un pezzo unico d’artigianato, o meglio in arte da indossare.

lotus
© 2011 Margaux Lange – Lotus pendant
heart
© 2011 Margaux Lange – Have a Heart necklaces

♥ continua a leggere… ♥

Marilyn Monroe, 2010

My Little Pony: Pop Sculpture by Mari Kasurinen

Mari Kasurinen è un’artista decisamente sopra le righe che ha saputo operare una rivisitazione tanto kitsch quanto geniale di giocattoli che sono oramai un must: i coloratissimi My Little Pony (i “nostrani” mini poni) che hanno spopolato tra le bambine negli anni Novanta anche in Italia (alzi la mano chi non ne possiede neanche uno… impossibile! dovesse trattarsi anche solo di un superstite un pò malandato…! 😉 ).
 
Mari si è sempre interessata alla Pop Art e alla cultura popolare in genere; tuttavia cercava il modo giusto per esprimere il proprio stile nella società odierna, caratterizzata da uno spiccato individualismo legato sempre più al “consumismo” di massa.
My Little Belle
© Mari Kasurinen, My Little Belle, 2010

♥ continua a leggere… ♣